GTranslate

Chi è online

Abbiamo 125 visitatori e nessun utente online

 


LIONS CLUB LICATA

Anno sociale 2018-2019  
Presidente: Angelo Pintacrona

 

18° MEMORIAL ROSA BALISTRERI
SEZIONE POESIE

SPIRANZA VANA
Vincenzo Schembri

 

SPIRANZA VANA.

                                              

Pilligrinu  ostinatu

carricu di sbinturi

tra lagrimi e sugliuzzi

ti cercu e nun ti trovu,

invocu dispratu

lu to’ duci nomu

e m’arrispunni l’ecu

di li vaddrati  intornu.

Ma ju nu ‘mmi rassegnu!

Ti cercherò duvunchi

FINCHE’ TI  TROVERO’

Attraversu muntagni,

scinnu pi li dirupi,

curru pi li savani,

e diserti scumpiati

di sabbii ‘nfucati

FINCHE’ TI TROVERO’ 

Quannu arriva la notti

dormirò all’apertu

sull’erba di la staddra

o supra lu silciatu

cu la schina appuiata

ad un roviri anticu

FINCHE’ TI TROVERO’.

Si li scarpi nu’ rreginu

cu li pedi scanzi

currirò a lu spasimu

 pi’ ssinteri ignoti

FINCHE’ TI TROVEO’.

Si crullero’ strimatu

su lu cigliu di la strata,

in un supremu anelitu

l’estremu miu suspiru

Sara’ un  sussurru:

“AMORE T’O TROVATO”.


 

SPERANZA VANA

Pellegrino ostinato
carico di sventure
tra lacrime e singhiozzi
ti cerco e non ti trovo,
invoco disperato
il tuo dolce nome,
e mi risponde l’eco
delle vallate d’intorno.
Ma io non mi rassegno!
Ti cercherò dovunque
FINCHE’ TI  TROVERO’

Attraverso montagne,
scendo dirupi,   
corro per le savane

e deserti   sgonfiati

di sabbie infuocate
FINCHE’ TI  TROVERO’

Quando arriva la notte
dormirò all’aperto
sull’erba della stalla
o sopra il selciato
con la schiena appoggiata
ad un roveto antico

FINCHE’ TI  TROVERO’

Se le scarpe non reggono
con i piedi scalzi

correrò allo spasimo
per sentieri ignoti
FINCHE’ TI  TROVERO’

Se crollerò stremato
sul ciglio della strada,
in un supremo anelito
l’estremo mio respiro
Sarà un sussurro:
“AMORE T’HO TROVATO