GTranslate

Chi è online

Abbiamo 106 visitatori e nessun utente online

 


LIONS CLUB LICATA

Anno sociale 2018-2019  
Presidente: Angelo Pintacrona

 

18° MEMORIAL ROSA BALISTRERI
SEZIONE POESIE

SICILIA, TERRA MIA
Melania Vinci Sciabò

 

SICILIA TERRA MIA

 

Ni chiamanu terroni

zulù e africani

ci su tanti popolazioni

islamici, ebrei e cristiani.

Sicilia terra mia

‘stu scogghiu ‘nmezzu u mari

u Patri Eternu ci  iu a pusari.

Sicilia terra i mari

ri piscaturi e marinari

ca quannu tiri a lienza

si terra i l’accoglienza.

Sicilia duci e amara

si ricca bedda mia

chi puvireddi si avara

e chi ricchi in alligria

ca penzanu all’affari e a malvagità

futtennusinni ra genti spardati e ‘m’puvirtà.

Sicilia amuri miu

ri tia luntanu nun vulissi stari

u cori mi iu a spaccari

ca figghi e picciriddi pi campari

‘sta terra eru a lassari.

 Ma lassatimi a spiranza

ca un ghiornu putissiru riturnari.


 

 

SICILIA TERRA MIA

 

Ci chiamano terroni

zulù e africani

ci sono tante popolazioni

islamici, ebrei e cristiani.

Sicilia terra mia

questo scoglio in mezzo al mare

il Padre Eterno c’è lo ha posato

Sicilia terra di mare

di pescatori e marinai che quando tiri la lenza

sei terra dell’accoglienza

Sicilia dolce e amara

sei ricca bella mia con i poveri sei avara

e con i ricchi in allegria

che pensano agli affari e alla malvagità

fregandosene  della  gente

stracciata  e in povertà

Sicilia amore mio

di te lontano non vorrei stare 

il cuore mio si e spaccato

perché i nostri figli per campare

questa terra hanno lasciato

ma lasciatemi la speranza

che un giorno potessero ritornare.