GTranslate

Chi è online

Abbiamo 80 visitatori e nessun utente online

 


LIONS CLUB LICATA

Anno sociale 2018-2019  
Presidente: Angelo Pintacrona

 

18° MEMORIAL ROSA BALISTRERI
SEZIONE POESIE

SI DI TIA
Melania Vinci Sciabò

 

SI DI TIA

Si di tia vulissi parrari
lu suli, l'acqua, la terra
purtassi a paraguni.

Ogni parola pinsata e ditta
fussi vuci di santi
tuttu oru culatu.

Tu si ciauru di paci
friscura di na carizza
cunfortu di 'n-cori vacabunnu.

Si di tia vulissi parrari
non facissi vantu
sonu di tammuru
di la to nobili simenza
e mancu di la mputenti fiura
chisti sunnu ricchizzi vacanti
vamparigghi ca dannu granni luci
ma d'iddi sulu cinniri ricogghi!

Tu si' l'amuri, si' la vita
si' lu nidu di l'ali sbannuti
e si dintra trova posto l'amicu
'n-vita dura lu strittu lijami
pirchì lu to cori, pueta natu,
è sonu di marranzano
nguentu a li duluri
è lu tempu di li ricchi annati
ca svampanu faiddi d'abbunnanza.

Lu to carattiri sbriusu,
lu cori ca canta e ciuciulia
è 'n-puzzu scavatu a lu straventu
c'agghiutti muddichi di scunfortu
e lacrimi ca strazzanu lu tempu
pi lu cutturiu di na sorti ria.


SE DI TE

Se di te volessi parlare
il sole, l'acqua, la terra
porterei a paragone.

Ogni parola pensata e detta
sarebbe voci di santi
tutto oro colato.

Tu, sei odore di pace
frescura di una carezza
conforto di un cuore vagabondo.

Se di te volessi parlare
non farei vanto
suono di tamburo
del tuo nobile seme
e nemmeno dell'imponente figura
questi sono ricchezze vuote
falò che danno grande luce
ma di loro solo cenere raccogli.

Tu, sei l'amore, sei la vita
sei il mio nido delle ali sbandate
e se dentro trova posto l'amico
in vita dura lo stretto legame
perchè il tuo cuore, poeta nato
è suono di marranzano
unguento ai dolori
è il tempo delle ricche annate
che mandano scintille d'abbondanza.

Il tuo carattere brioso
il cuore che canta e mormora
è un pozzo scavato al vento
che inghiotte molliche di sconforto
e lacrime che strappano il tempo
per il martirio di una brutta sorte.