GTranslate

Chi è online

Abbiamo 151 visitatori e nessun utente online

 


LIONS CLUB LICATA

Anno sociale 2018-2019  
Presidente: Angelo Pintacrona

 

18° MEMORIAL ROSA BALISTRERI
SEZIONE POESIE

SBARIARI VULISSI
Liliana Arrigo

 

SBARIARI VULISSI

 

Comu 'n castiu la notti

quannu addiventu vampa senza focu,

quannu mi spacinziu zitta, a lu scuru

ca ruccheddu gravusu pari la me vita

ca accussì passa tra lu sonnu e la morti.

Comu 'n castiu la notti

Quannu stritta mi trovu

tra spiranzi e peni, quannu li me occhi   

sunnu sicchi di chiantu.

E' senza cimortu la scurusa notti,

ogni notti sempri cchiù scurusa...

e 'ntunnu sfirriu 'n silenziu,

comu ristuccia di pistuliari.

E vulissi 'na lucidda di prima matina

ca mi facissi azzizzari

e comu farfalleddra cu l'ali tincìuti

mi vulissi allustran e pittata e leggia,

leggia 'nla l'aria sulu vulari.

E sbariari comu 'n celu senza negghia,

sbariari, a la vo',senza addimurari,

e pi li picca jorna ca arristaru

arricriarimi, senza cchiù spurnicji.

Sbariari vulissi e pregu, cucgghiè

prcgu, prima ca, arraggiata vampa senza focu,

comu 'n castiu la notti, arre m'afferra.


DISTRARMI VORREI

 

Come un castigo la notte

quando divento fiamma senza fuoco,

quando impaziente resto in silenzio, al buio

perché come gravoso rocchetto sembra la mia vita

che così trascorre tra il sonno e la morte.

Come un castigo la notte

quando stretta mi trovo

tra speranze e pene, quando i miei occhi

sono asciutti dal pianto.

E’ senza conforto la notte buia

ogni notte sempre più buia

e intorno giro in silenzio

come stelo secco di grano da pestare.

E vorrei una luce di primo mattino

che mi spingesse a sistemarmi

e come farfalla dalle ali dipinte

lustrarmi e così colorata e leggera

leggera volare nell’aria.

E distrarmi vorrei come un cielo senza nebbia

così senza perdere tempo

e per i pochi giorni che restano,

rigenerarmi, senza più pensieri gravosi.

Distrarmi vorrei e prego, chiunque

prego, prima che, furiosa fiamma senza fuoco,

come un castigo la notte, ancora mi afferra.