GTranslate

Chi è online

Abbiamo 25 visitatori e nessun utente online

 


LIONS CLUB LICATA

Anno sociale 2018-2019  
Presidente: Angelo Pintacrona

18° MEMORIAL ROSA BALISTRERI
sezione CANZONI

 

UNNI MI PORTU UN PEZZU I TIA
testo: Biagio Fichera
musica: Sebastiano Grasso
canta: Salvo Greco

 

 

 

 

U suli spacca i petri,
asciuga l’acqua 
mi sentu cu la gola quasi sicca
la rasula unn’è ca m’aspittava,
ora è spasciata e nuddu chiù l’aggiusta,
la preula li rosi e u gelsuminu e pensu…
lu passatu non c’è chiù.
Canciau d’aspettu tutta la me casa,
‘ndo muru ci su sulum figureddi
San Petru, San Crispinu e la Madonna,
Iu guardu e tornu ‘nda li tempi antichi.
Li mura sunu tutti chini muffa
e u tempu m’abbrusciau a gioventù,.
Ed ora sugnu cca Sicilia mia
unni non lassu chiù stu postu miu,
La terra unni pigghiu u primu suli
m’attrova chi capiddi comu a nivi
Si poi mi giru l’occhi e m’appuntiddu
criditimi mi sentu un picciliddu.
Lu mari la muntagna
chi ducizza
stasira mi li strinciu
e nenti chiù
Ed ora sugnu cca Sicilia mia
unni non lassu chiù stu postu miu,
La terra unni pigghiu u primu suli
m’attrova chi capiddi comu a nivi
Si poi mi giru l’occhi e m’appuntiddu
criditimi mi sentu un picciliddu.
Se Cristu poi mi porta
‘ndo so regnu
Sicilia iu mi portu un pezzu i tia
Ed ora sugnu cca Sicilia mia
unni non lassu chiù stu postu miu,
La terra unni pigghiu u primu suli
m’attrova chi capiddi comu a nivi
Si poi mi giru l’occhi e m’appuntiddu
criditimi mi sentu un picciliddu.

                

Il sole spacca le pierre
e asciuga l’acqua,
mi sento con la gola
quasi asciutta,
il muretto dove io mi sedevo,
adesso è rotto e nessuno ormai lo sistema;
la pergola, le rose, e il gelsomino… e penso…
il passato è stato cancellato.
Si è trasformata tutta la mia casa!
sulla parete ci sono soltanto immaginette…
San Pietro, san Giuseppe e la Madonna.
Io guardo e torno nei miei tempi antichi.
Adesso i muri sono tutti ammuffiti,
il tempo, mi ha bruciato la gioventù.
E adesso sono qui, Sicilia mia,
dove non lascerò mai più questo posto mio;
La terra dove vidi il primo sole
mi trova con i capelli tutti bianchi,
se poi io giro gli occhi e mi appoggio,
credetemi, mi sento… come un bambino!
Il mare, la montagna,
che dolcezza,
questa sera me li stringo
e poi… basta!
E adesso sono qui, Sicilia mia,
dove non lascerò mai più questo posto mio;
La terra dove vidi il primo sole
mi trova con i capelli tutti bianchi,
se poi io giro gli occhi e mi appoggio,
credetemi, mi sento… come un bambino!
Se Cristo poi mi vuole nel suo regno,
Sicilia, io mi porterò un pezzo di te! (i miei ricordi)
E adesso sono qui, Sicilia mia,
dove non lascerò mai più questo posto mio;
La terra dove vidi il primo sole
mi trova con i capelli tutti bianchi,
se poi io giro gli occhi e mi appoggio,
credetemi, mi sento… come un bambino!