GTranslate

Chi è online

Abbiamo 43 visitatori e nessun utente online

 TUTELA DEL MARE E DELLE COSTE
CONVEGNO ZONALE APRILE 2016
anno sociale 2015-2016
Presidente: Dr Nicolò La Perna
Componente Comitato Distrettuale "Tutela del mare e delle coste: Ing. Rosario Bonvissuto

 

Service Distrettuale:
LA CULTURA DELLA PREVENZIONE: LA TUTELA DEL MARE E DELLE COSTE
“La salvaguardia dell’ambiente marino e costiero della nostra Sicilia, necessita di una legislazione che garantisca un’azione coordinata e coerente con soluzioni mirate differenziate e specifiche” .

Giorno 13/04/2015 presso l'Aula Magna dell'Istituto di istruziopne superiore "E.Fermi" in via F. Re Grillo c/da Cannelle si terrà il convegno "TUTELA DEL MARE" Coordinatore: Rosario Bonvissuto del Lions Club di Licata
Il Mar Mediterraneo è un bacino semichiuso, nonostante questa morfologia da grande lago, il Mare Nostrum è ancora oggi una fonte inestimabile di biodiversità: in questo nostro mare sono presenti 12.000 specie marine, per questa sua ricchezza e morfologia ma anche per condizioni ambientali ideali, nel corso dei secoli si sono sviluppate le culture più complesse della società occidentale. Il mare Mediterraneo è oggi stressato dall’altissimo indice di urbanizzazione della sempre più crescente popolazione umana e dai conseguenti usi del mare, quali lo sfruttamento delle risorse minerarie, edibili, trasporto marittimo, industria turistica, ecc.. Per quanto concerne il traffico marittimo, nel mar Mediterraneo operano annualmente circa 200.000 imbarcazioni di grandi dimensioni fra traghetti, cargo e imbarcazioni commerciali di cui circa 300 navi cisterna giornaliere che trasportano prodotti petroliferi. Nel suo bacino transitano via nave oltre 350 milioni di tonnellate annue (oltre il 25% del quantitativo mondiale). Ogni anno, il Mediterraneo subisce sversamenti di idrocarburi per circa 600.000 tonnellate. Sono da registrare, infine, 27 incidenti occorsi nel Mediterraneo negli ultimi trent’anni, per un totale di circa 272.000 tonnellate di petrolio sversate. Tali eventi, estremamente deleteri per l’ambiente marino, cui debbono aggiungersi anche tutti gli sversamenti volontari di idrocarburi in mare da navi, cosiddette “attività operazionali”, hanno gravemente compromesso l’ecosistema, determinando danni irreparabili, a tutto questo dobbiamo aggiungere le nuove proposte di attività estrattive di idrocarburi anche a poche miglia dalle coste con tutti i rischi che queste attività comportano per le nostre coste. E’ arrivato il momento di dire basta allo sfruttamento del nostro Mediterraneo e di iniziare una sera politica di bonifica e tutela del mare e delle coste.

video Tutela del mare e delle coste a cura del Lions Club Distretto 108Yb-Sicilia

 

 

 

locandina invito

 

  • 11
  • 1010
  • 1111
  • 1212
  • 1313
  • 1616
  • 1717
  • 1818
  • 1919
  • 22
  • 20160413_18195620160413_181956
  • 20160413_18200420160413_182004
  • 20160413_18315220160413_183152
  • 20160413_18351520160413_183515
  • 20160413_18353320160413_183533
  • 20160413_18432120160413_184321
  • 20160413_19113620160413_191136
  • 20160413_19395420160413_193954
  • 20160413_19400820160413_194008
  • 20160413_19411820160413_194118
  • 20160413_19412820160413_194128
  • 20160413_20040120160413_200401
  • 20160413_20141120160413_201411
  • 2323
  • 2424
  • 2525
  • 2626
  • 2727
  • 2828
  • 2929
  • 33
  • 3030
  • 3131
  • 3232
  • 3333
  • 44
  • 55
  • 66
  • 77
  • 88
  • 99
  • IMG-20160413-WA0010IMG-20160413-WA0010
  • manifesto costemanifesto coste
  • mare_petrolio gmare_petrolio g
  • mare_petroliomare_petrolio

Convegno ARCHEOLOGIA E TUTELA DEL MARE (Conferenza Teatro Re Grillo dicembre 2015)