GTranslate

Chi è online

Abbiamo 26 visitatori e nessun utente online

 


LIONS CLUB LICATA

Anno sociale 2014-2015  
Presidente: Marina Barbera

14 ° MEMORIAL ROSA BALISTRERI
sezione POESIA

 

VINTANNI
Rosalia Di Maria

 

 

VINT'ANNI
Rosalia Di Maria 

Vulissi un jurnu di li ma vent'anni
quannu li muntagni parivanu chiani
e scumpassjiarimi su timpu
cumu si scumpassianu lu cumpanaggiu
e lu pani quannu s'avi fami.
Vulissi n'ura dì li ma vent'anni,
curriri tra li spichi di furmintu
e sentiri la vuci
di ma matri ca mi chiama.
Vulissi un jatu di li ma vent'anni
ppi firmari lu ricurdu di tia,
ricurdu ca sapiva cancillatu
ma ca va e veni
cumu l'onda nni la riva...
Nun vugliu nenti di li ma vent'anni;
disiddrarli jè na pazzìa.
Passaru...
Passaru cumu un lampu
nni lu cilu di la vita.
E subìtu fu scuru cumu un temporali...
Luntanu... quarchi lampadina.
Vint'anni... nun ci pinsu cchiù.
Sì turnassiru... fussi cumu 
ricalliari na minestra senza cchiù sapuri.
L'età ca mi ritruvu jè duci e amara,
sirena l'accittu accussì com'è.
Li ricordi fannu bona cumpagnia
anchi si ogni tantu; senza mutìvu,
l'ucchi mi si inchinu di lacrimi
ca scinninu suli suli... ma - 
miraculu di l'età - senza duluri.

 

VENT’ANNI

 

Vorrei un giorno dei miei vent’anni 
quando le montagne sembravano pianure
e centellinare quel tempo
come si gustano il companatico
e il pane quando si ha fame.
Vorrei un'ora dei miei vent'anni,
correre tra le spighe di frumento
e sentire la voce
di mia madre che mi chiama.
Vorrei un alito dei miei vent'anni
per fermare il ricordo di te,
ricordo che sapevo cancellato
ma che va e viene
come l'onda sulla riva.
Non voglio niente dei miei vent'anni
desiderarli  è una pazzia
Passarono....
Passarono come un lampo
nel cielo della vita.
e subito fu buio come un temporale...
Lontano... qualche lampadina.
Vent'anni...non ci penso più.
Se tornassero... sarebbe come 
riscaldare una minestra senza più sapore.
L'età che mi ritrovo è  dolce e amara,
serena l'accetto così com'è.
I ricordi fanno buona compagnia
anche se ogni tanto, senza motivo,
gli occhi mi si riempiono di lacrime
che scendono sole sole... ma - 
miracolo dell'età - senza dolore.