GTranslate

Chi è online

Abbiamo 42 visitatori e nessun utente online

 


LIONS CLUB LICATA

Anno sociale 2014-2015  
Presidente: Marina Barbera

14 ° MEMORIAL ROSA BALISTRERI
sezione POESIA

 

IU SUGNU NATU CCA
Alfio Naso

 


IU' SUGNU NATU CCA'
Alfio Naso 

Iù sugnu natu 'ntra li rosi e ciuri 
e lu profumu di la terra mia, 
unni ci sunu pueti e pitturi 
e 'u suli ca n'abbronza e ni quadia.

Di la me casa si vidi lu mari 
atturniatu di scogghie e jiardini; 
l'aria duci mi fa abbalsamari 
ccu ciauru d'aranci e mannarini.

Di lu balcuni vidu la muntagna 
ca pari misa 'nta 'na cartullina; 
vardu luntanu e 'ntra vigni e campagna, 
m'appari affascinanti Taurmina.

Iù sugnu natu ccà: campu cuntentu 
'ntra 'n celu azzurru e 'ncantati tramunti 
unni, 'ntra l'arvuliddi e lu frummentu, 
cantunu aceddi e c'è suduri 'n frunti.

E passu la me vita e li jurnati 
'nta chista terra matri ca accarizza, 
vardannu li paisi e li cuntrati 
chini d'amuri e chini di biddizza.

lù sugnu natu ccà 'ntra la magia 
e l'anni mei li passu filici, 
ci godu e si cunforta l'arma mia 
'nta 'st'isula ca Diu binidici.

'Ncuntrannu fimmini duci e bargiani 
ca fanu 'nnamurari ccu 'n surrisu 
e 'nta li casi tanti cristiani 
ca godunu l'eternu Paradisu.

lù sugnu natu ccà 'ntra li tisori, 
unni ogni petra c'è 'na puisia 
e su vardati d'intra lu me cori 
c'è  'ntrinzicata la Sicilia mia.

                  

          

IO SONO NATO QUI

Io sono nato tra le rose e i fiori 
ed il profumo della terra mia, 
dove ci sono poeti e pittori 
e il sole che ci abbronza e ci riscalda.

Da casa mia si intravede il mare 
circondato da scogli e giardini; 
l'aria dolce mi fa imbalsamare 
con odore d'aranci e mandarini.

Dal mio balcone vedo la Montagna 
che sembra messa in una cartolina; 
guardo lontano e, tra vigne e campagna, 
mi appare affascinante Taormina.

Io sono nato qui: campo contento 
tra il cielo azzurro ed incantati tramonti, 
dove, tra gli alberelli ed il frumento, 
cantano uccelli e c'è sudore in fronte.

E passo la mia vita e le giornate 
in questa terra madre che accarezza, 
guardando i paesi e le contrade 
pieni d'amore e pieni di bellezza.

Io sono nato qui tra la magia 
e gli anni miei li passo felice, 
ci godo e si conforta l'alma mia 
in quest'isola che Dio benedice.

Incontrando donne dolci e graziose 
che fanno innamorare col sorriso 
e nelle case tante persone 
che godono l'eterno Paradiso.

Io sono nato qui tra i tesori, 
dove in ogni pietra c'è una poesia 
e se guardate dentro il mio cuore 
c'è incastonata la Sicilia mia.

                                                                                          

 

Alfio Naso poeta, attore e cantore di Sicilia nasce a Belpasso il 15 Giugno del 1938, fin da ragazzo ha coltivato la passione per la poesia dialettale siciliana e per le tradizioni della nostra terra.
Col tempo ha raggiunto una grande fama per le sue doti di spontaneità e le sue liriche che sanno toccare le corde del cuore, sia per i temi trattati, sia per la musicalità e l'armonia dei suoi versi sono presenti in diverse antologie.
Compone, così, quasi di getto, le liriche: SICILIA TERRA D'AMURI, PAISI MIU, NON MI PARI TU e CORI D'EMIGRANTI, dove il poeta rievoca con commozione e accenti toccanti i luoghi della gioventù e il caro paese visto nei suoi aspetti più intimi e riposti.