GTranslate

Chi è online

Abbiamo 264 visitatori e nessun utente online

 

LIONS CLUB LICATA
Anno sociale 2016-2017   Presidente: Agostino Balsamo

 VISITA DEL GOVERNATORE VINCENZO SPATA AI QUATTRO CLUBS DELLA ZONA 26

Il Governatore Vincenzo Spata, insieme al suo Staff distrettuale costituito dal Segretario Giuseppe Greco, dal Tesoriere Vincenzo Adamo, dalla Cerimoniere Rosalba Agliozzo, dal Vice Cerimoniere di area Filippo Salvato con l’ausilio del seguito del Governatore, il Vice Governatore Ninni Giannotta, il 2° Vice Governatore Vincenzo Leone, il Presidente della IX Circoscrizione Antonio Garufo, la Segretario di Circoscrizione Carola De Paoli e Il Presidente della Zona 26 Daniela Cannarozzo hanno visitato i 4 clubs della zona 26: Canicattì Host, Licata, Canicattì Castel Bonanno, Ravanusa Campobello.
Ad uno ad uno i 4 Clubs si sono confrontati con i Rappresentanti del Distretto, si sono sviscerati tutti gli ambiti delle attività programmate, portate a termine e da realizzare; uno screenig a tutto tondo con lo scopo di apprezzare i livelli raggiunti in tutti i settori, che come tessere completano il mosaico articolato e complesso della vita di un Club nell’Anno Sociale di Riferimento.
Cominciando dal Club Ravanusa – Campobello guidato dal Presidente Carmelo Paci e con al seguito il Segretario Giacomo Gatì, il Tesoriere Salvatore Paci, la Cerimoniere Daniela Cannarozzo e il Direttivo. Segue il Club Canicattì Castel Bonanno guidato dal Presidente Giuseppe Vella e con al seguito il Segretario Pietro Saia, il Tesoriere Giuseppe Lana (assente giustificato), la Cerimoniere Rosa Maria Corbo e il Direttivo. Segue ancora il Club di Licata guidato dal Presidente Agostino Balsamo e con al seguito il Segretario Nicolò La Perna , il Cerimoniere Rosario Bonvissuto ed i soci: Milo, Berti, Sgrò, Alaimo, Fareri.
Infine il Club più anziano della zona Canicattì Host guidato dal Presidente Tonino Milazzo e con al seguito il Segretario Salvatore Testa, il Tesoriere Stefano Lo Giudice, il Cerimoniere Antonino Ferraro. I Clubs hanno risposto e incassato l’approvazione a pieni voti.
200 tra Soci Lions e accompagnatori sono sicuramente, solo a vederli, uno spettacolo, ecco cosa hanno potuto godere gli otto seduti al tavolo della presidenza, con alle spalle 5 labari e difronte i tanti accorsi all’invito dei Presidenti di Clubs nell’avvenimento sicuramente più importante dell’Anno Sociale. Alle Autorità Lionistiche già citate, in sala si è registrata la presenza del Past Governatore in sede Valerio Contraffatto, i Presidenti delle Zone 25 e 27 Gioacchino Cimino e Anna Sparacino oltre a numerosi Officer distrettuali; hanno partecipato altresì al seguito del Governatore l’immediato Past Governatore Francesco Freni Terranova e il Past Presidente del Consiglio dei Governatori Salvo Giacona.
Ascoltati gli Inni, il drappello dei Cerimonieri presenti hanno dato “vita” con la lettura a brani, conseguenziali, degli Scopi lionistici. La cerimonia entra nel vivo e con un momento lieto per l’intero Distretto, l’Ammissione di una nuova Socia da parte del Club Ravanusa Campobello la Signora Accascio Santina
A questo punto sempre in rigoroso ordine di anzianità arrivano gli interventi dei Presidenti di Clubs: il primo a prendere la parola è il Presidente Carmelo Paci che traccia velocemente i contenuti del programma sin qui svolto e sottolineando l’impegno profuso e gli ottimi risultati raggiunti proprio per la raccolta fondi per i Terremotati del Centro Italia. Il Presidente Paci ritiene di aver centrato, oltre i tanti Service che ha visto protagonista il Club, due importanti obiettivi ampiamente raggiunti e cioè quello della crescita associativa e quello della visibilità.
A seguire il Presidente del Club Canicattì Castel Bonanno Giuseppe Vella il quale nel suo intervento sottolinea l’ormai prossima data nella quale i Lions del Pianeta spegneranno le cento candeline dell’Associazione non governativa più grande del mondo.
Ora prende la parola il Presidente del Club di Licata Agostino Balsamo il quale rappresenta ciò che il Club ha saputo esprimere in questo particolare Anno Sociale del Centenario; questo Club ha espresso veramente tanto e bene, portando, egregiamente, in porto iniziative consolidate nel tempo come il Memorial Rosa Balistreri e i Services legati all'ambiente ed alla tutela delle coste. Il Presidente Balsamo esprime tutto il suo entusiasmo per i riscontri positivi ottenuti nella odierna Visita Amministrativa ed esprime altresì grande compiacimento per il lavoro di squadra che hanno messo in essere i quattro Clubs della Zona 26 sotto la vigile e attenta guida del Presidente Daniela Cannarozzo. I Riconoscimenti ai Soci del Club, in particolare quelli che hanno raggiunto il traguardo dei 30 e 40 anni sono stati distribuiti ai soci e agli officers gratificandoli che la “continuità” ed il “credo” dimostrati con la “costanza” e la “tenacia” rappresentano quello zoccolo duro che aiuterà sicuramente a produrre ancora un ottimo WE SERVE.
Chiude il poker il Presidente del Club Canicattì Host Tonino Milazzo il Club più anziano; Milazzo apre l’intervento sottolineando l’importanza di questi incontri, utili alla crescita e alla coesione.
A questo punto iniziano gli interventi dei rappresentanti del Distretto prendendo la parola il secondo Vice Governatore Vincenzo Leone, felice di essere per la prima volta in questa splendida realtà, incontrare i Clubs che dimostrano tutto il loro calore ed il senso di ospitalità; concetto che viene ripreso dal Vice Governatore Ninni Giannotta che invece spesso si è trovato con questi Clubs raccogliendo la positività che esprimono. Interviene anche l’Immediato Past Governatore Francesco Freni Terranova che ricorda invece di essere stato da Cerimoniere Distrettuale 10 anni prima in questa sala e apprezza molto il lavoro di coesione.
Tutti all’unisono esortano Tutti a non abbassare la guardia ed esprimere un buon lionismo adeguato alla tradizione dei Clubs. Prende la parola Salvo Giacona Past Presidente del Consiglio dei Governatori il quale con il suo illuminato intervento propone quel lionismo verace fatto di impegno e lavoro tenendo sempre presenti ed imprescindibili quei valori propri di un Lion e cioè: La Dignità, l’Armonia e la Tolleranza imprescindibili connotazioni che rendono il Lion leader indiscusso nella sua naturale prospezione verso il bene comune e croce rossa per il bisogno che non sono fatti solo di indigenza ma sempre più spesso dalla perdita di valori civili e morali. Valori che i Lions devono sostenere con il buon esempio.
Infine il Governatore Vincenzo Spata visibilmente soddisfatto per aver chiuso bene con le Visite Amministrative, questo lungo percorso che si concluderà definitivamente con la visita al Lions Club di Enna. Il Governatore si compiace dell’ottima accoglienza e riprende la bellissima impressione colta con il saluto portato dall’Assessore Comunale Enzo Di Natale a comprova della sinergia dei Clubs di Canicattì con l’Amministrazione Comunale; Chiede di lavorare anche e soprattutto con il cuore, quinto punto cardinale di questa bussola umana che immagina con il pensiero, l’intelligenza al Nord, le mani che lavorano ad est ed ovest, a sud i piedi che ci servono a camminare e raggiungere i nostri obiettivi ed in fine il quinto e più importante il cuore che guida in direzione del bisogno; luogo dove non può mancare il la presenza fattiva di tutti i Lions.

articolo di Peppe Vella

 



discorso del Presidente Lions Club Licata 

 

 

  • 11
  • 1010
  • 1111
  • 1212
  • 1313
  • 1414
  • 1515
  • 1616
  • 1717
  • 1818
  • 1919
  • 22
  • 2020
  • 2121
  • 2222
  • 2323
  • 2424
  • 2525
  • 2626
  • 2727
  • 33
  • 44
  • 66
  • 77
  • 88
  • 99