GTranslate

Chi è online

Abbiamo 164 visitatori e nessun utente online

 

LIONS CLUB LICATA

ANNO SOCIALE 2010- 2011
Presidente Dr. Antonio Massimo Grillo

MEMORIAL ROSA BALISTRERI 10° EDIZIONE
sezione Canzoni

SI NASCESSI ARRERI
Concetta Gatto

 

 

SI NASCESSI ARRERI

Emu statu luntanu

ha passatu na vita,

si nascessi natra vota,

matri un ti lassassi chiù.

Quannu vaiu o me paisi

vaiu in casa di me matri

Avu trovu assiettata sula sula e siddriata.

Mi l’abbrazzu stritta ‘npettu

ci dumannu comu sta

m’arrispunnu adaciu adaciu

figghia mia comu sta

Emu statu luntanu

ha passatu na viuta,

si nascessi natra vota,

matri un ti lassassi chiù.

Poi mi mettu di curaggiu

a cunfortu comu pozzu

ma i miei occhi comu a un pozzu

chini d’acqua mentri su

Nda dra casa c’è a me vita

di quannu’era nicareddra

c’è ancora dra siggiteddra

unni m’assittavi tu

Emu statu luntanu

ha passatu na viuta,

si nascessi natra vota,

matri un ti lassassi chiù.

 

                                                        

SE NASCESSI DI NUOVO

Siamo stati lontani

è trascorso una vita

Se nascessi un’altra volta,

madre non ti lascerei più.

Quando vado al mio paese

vado in casa di mia madre

la vado a trovare sola e seccata.

Me l’abbraccio stretta in petto

le domando come sta

mi risponde adagio, adagio,

figlia mia, come stai

Siamo stati lontani

è trascorso una vita

se nascessi un’altra volta,

madre non ti lascerei più.

Poi mi metto di coraggio

la conforto come posso

ma i miei occhi come a un pozzo

mentre sono pieni di lacrime.

In quella casa c’è la mia vita

di quando ero piccolino
c’è ancora la sediolina

dove mi sedevi tu.

Siamo stati lontani

è trascorso una vita

se nascessi un’altra volta,

madre non ti lascerei più.