GTranslate

Chi è online

Abbiamo 147 visitatori e nessun utente online

 

LIONS CLUB LICATA

ANNO SOCIALE 2010- 2011
Presidente Dr. Antonio Massimo Grillo

MEMORIAL ROSA BALISTRERI 10° EDIZIONE
sezione Canzoni

LA  MAFIA
testo di  Mamo liliana Musica A.Gagliardo

 

 

LA  MAFIA

Di tempi lontani si senti parrari  
oi chi l’omu è arrivatu ‘nta luna,
di  mafia e mafiusi
ma l’idei su ancora cunfusi  
si picchi’ s’ammazza di cca’ e di dda
e  pochi su l’omini veri nta’ societa’
chi inveci abbunna di ominicchi,
ruffiani e quaquaraqua’.

Tutti parinu interessati  
a cummattiri stu mali di sempri,
ma tocca a li maistri   
mettiri in guardia l’innuccenti     
si picchi’ s’ammazza di cca’ e di dda’ 
e pochi su l’omini veri  nta’ societa’  
chi inveci abbunna di ominicchi

ruffiani e quaquaraqua’.

Si fannu disigni, si legginu giurnala 
- si vidinu pelliculi e si parla di la mala…  
ma la spiranza e’ sulu una
chi ognunu dicessi la virita’,
pi debellari sta mafia  
chi si servi di l’omerta’.
si picchi’ s’ammazza di cca’ e di dda’
e  pochi su l’omini veri nta’ societa         
chi  inveci  abbunna di ominicchi

ruffiani e quaquaraqua’,
e… qua...  qua... ra... qua’

                                                                                                                   

LA MAFIA


Da tempi lontani si sente parlare  
di mafia e  mafiosi, 
e, oggi che  l’uomo  è  arrivato sulla  luna, 
le idee sono ancora confuse.
si, perchè  si uccide di qua  e  di là   
e pochi sono gli uomini  veri 
nella  nostra  società che invece  abbonda 
di  piccoli uomini, ruffiani 
e uomini da nulla.
Tutti sembrano interessati  
a combattere  questo male da sempre,
ma spetta  ai maestri 
mettere  in guardia  gli innocenti.
si, perchè  si uccide di qua  e  di la’   
e pochi sono gli uomini  veri 
nella  nostra  società che invece  abbonda

di  piccoli uomini, ruffiani e uomini da nulla. 

Si fanno disegni  e si leggono i giornali, -

si vedono pellicole e ogni giorno si parla della mala (mafia 

ma  la  vera speranza  è solo una che ognuno

d’ora innanzi  dica  la  verità, per debellare questa  mafia 
che  tanto si  serve  dell’omertà.
si, perchè  si uccide di qua  e  di là   
e pochi sono gli uomini  veri nella  nostra  società

che invece  abbonda di  piccoli uomini,
ruffiani e uomini da nulla,

e… qua...  qua... ra... qua’.