GTranslate

Chi è online

Abbiamo 339 visitatori e nessun utente online

 


LIONS CLUB LICATA

Anno sociale 2014-2015  
Presidente: Marina Barbera

14 ° MEMORIAL ROSA BALISTRERI
sezione POESIA

 

NOTTI DI NATALI
Emanuele Insinna

NOTTI DI NATALI

Nivi, stiddi, ciarameddi;
ritorna l'alligria di la carusanza,
nesci fora l'innuccenza pirduta,
lu cori si rapi a la spiranza e a la carità.
Tu, spirlucenti, nasci da l'etema Luci,
Bambineddu di Betlemme
e veni a rijalari 
pizzuddi di lu to pani friscu a tutti.
La nostra spiranza s'arruspigghi 
na la luci di la stidda
ca cummovi i magi di la vita:
cori arma e ciriveddu.
Acchiana lu desideriu 
di tuppuliari na ogni porta,
fari visita a li miserevuli 
e addumannari pirdunu.
Purtari l'amuri Tuo pi milli strati
comu lu purtavanu l'antichi Apostuli.

Ti cercu, ma nu ti trovu,
Bambineddu di Betlemme
na l'occhi di li omini,
aspettu un spirlucenti Alleluia
ca abbachi lu gridu di lu munnu,
orbu di paci e amuri.
Un ardenti Alleluia
p'addumari lu focu astutatu
di li nostri cuscenzi addurmisciuti.
Aspettu li To manu Santi, 
schiuvati di la Cruci,
scippari l'indiffirenza 
ca spurpa lu cori gelidu di l'omu
pi fari pinitrari: la fratillanza, 
la spiranza e la carità.
Sulu allura, Bambineddu di Betlemme,
la notti parturirà na vera alba
e lu duci cantu di lu To vaggitu
addiventirà lu nostru Pani Quotidianu.
Accussi, andremu a salutari 
la nascita di lu travagghiu,
di la fratillanza, di l'onestà
na la pratica di lu guvernu
e na la stissa notti 
andremu a adorari lu Natali nni la terra

                                                                                   

NOTTE DI NATALE

Neve, stelle, zampogne; 
ritorna l'allegria della fanciullezza, 
esce fuori l'innocenza perduta, 
il cuore si apre alla speranza e alla carità. 
Tu sfavillante nasci dall'eterna Luce, 
Bambinello di Betlemme 
e vieni a donare 
pezzettini del tuo pane fresco a tutti. 
La nostra speranza si desta 
nella luce della stella 
che commuove i magi della vita: 
cuore, anima e cervello. 
Sale il desiderio 
di bussare ad ogni porta, 
far visita ai miserevoli 
e chiedere perdono. 
Portare l'amor Tuo per mille strade 
come lo portavano gli antichi Apostoli.

Ti cerco, ma non ti trovo, 
Bambinello di Betlemme, 
negli occhi degli uomini, 
aspetto un fiammeggiante Alleluia 
che plachi il grido del mondo, 
orbo di pace e d'amore. 
Un ardente Alleluia 
per accendere il fuoco spento 
delle nostre coscienze sopite. 
Aspetto le Tue mani Sante, 
schiodate dalla Croce, 
strappare l'indifferenza, 
che spolpa il cuore gelido dell'uomo
per far penetrare: la fratellanza, 
la speranza e la carità. 
Solo allora, Bambinello di Betlemme, 
la notte partorirà una vera alba 
e il dolce canto del Tuo vagito 
sari il nostro Pane Quotidiano. 
Andremo a salutare 
la nascita del lavoro, 
la fratellanza, l'onesta 
nella pratica del governo 
e nella stessa notte 
andremo a adorare il Natale sulla terra.

 

Note sul poeta:  Emanuele Insinna

Nato a Palermo, la “FELICISSIMA”, il 12/12/1947. Felicemente sposato, padre fiero di due figli e nonno orgoglioso di cinque nipoti. Appassionato di storia siciliana e “a tempu persu” ceroplasta e scultore, (pensionato Telecom dall’aprile del 2006) Il mio ingresso nel campo letterario, nel 2006, con la pubblicazione di un articolo sulla storia della ceroplastica in Sicilia per il periodico culturale Agorà di Catania

Riconoscimenti: Premio Poesia “Nuove Luci” 2007 Palermo 2° classificato-
Premio letterario “Sicilia 2000” Palermo premio, speciale della giuria- 
XII concorso “Kalura” 2009 terzo classificato-
Altofonte 2009 2° classificato, poesia in italiano e premio speciale della giuria in siciliano
Città di Nocera Inferiore 2010 Terzo posto –
2° concorso Antonio Via 2010 (TP) premio speciale della giuria.
1° al “Mons Aureus” 2010 –
Vincitore assoluto del concorso Sicilia nel mondo Decennale 2010. –
I° classificato “Ignazio Buttitta” 2010. –
2° concorso internazionale Europclub 2011 2° classificato.
Terzo classificato Pagine Ribelli 2011
I° classificato concorso “Maria Ermenegilda Fuxa” poesia inedita lingua italiana 2011
2° classificato concorso “Maria Ermenegilda Fuxa” poesia inedita lingua siciliana 2011
2° classificato Concorso letterario nazionale Città di Sortino 2011-
3° classificato AEC premio internazionale Kalura Palermo 2011
3° classificato -Fortunato Pasqualino 2012 Butera
2° posto al concorso “Città di S.Antonio Abate 2012” Barcellona Pozzo di Gotto
Premio Solunto 2012 Colonna D’Eroma Santa Flavia (PA)
2° posto al Vito Ruggirello premio poesia “Magister Vitae” 2012
1° posto al concorso “Elvezio Petix” 2012 –
3° posto al concorso Nazionale di Poesia 2012 in lingua Italiana “Ugo Foscolo”
XIX Premio di Poesia “TRA SECCHIA E PANARO” premio Speciale della giuria 2013
Premio poesia Maria Madre del buon cammino Trappitello Taormina 2013 2° posto
Memorial Rosa Balistreri Licata 13° edizione 2013 1° posto
Super “KALURA” X manifestazione 2013 - 3° posto
Menzione d’onore premio poesia “L’arte in Versi” 2013
Concorso Letterario “I Segreti di Pulcinella” 2014 Firenze 3° classificato
Concorso letterari “Saverio Adamo” 2014 Premio speciale della giuria
Premio “Filoteo Omodei” 2014 Castiglione di Sicilia CT 1° assoluto
VII concorso Nazionale di poesia “Ugo Foscolo” 2014 2° posto ex aequo
XX Edizione Concorso Nazionale di Poesia “Madre Claudia Russo” 2014 Napoli 2° classificato
14° Concorso Nazionale poesia “La Gorgone d’oro” 2014 Gela 3° posto ex aequo
I° Concorso Nazazionale “La Nostra Terra” 2014 I° assoluto per il saggio Cera, Ceroplasti e Cirari con pubblicazione
Dicembre 2007 pubblicazione della mia prima raccolta di poesie in vernacolo siciliano “N’AGNUNI DI LU ME CORI”.
Nel marzo 2012 pubblicazione della mia prima raccolta poesie in italiano “La Magia dei Sogni” Libreria Editrice Urso. Presentata a Lekfada (Grecia) dal Dott. Avv. Enzo Ocera, relatore il poeta Carls Sachez. Il 6 ottobre 2012 presentata a Palermo dall’ing. Nicola Navarra presidente “Galleria Agorà” relatore Prof. Tanino Bonifacio presidente premio Gattopardo e dal poeta Dott. Alberto Lo Verde, per la giornata del Contemporaneo. Le mie poesie hanno avuto altri riconoscimenti e sono presenti in diverse antologie poetiche di tutta Italia.