LIONS CLUB LICATA

ANNO SOCIALE 2004- 2005
Presidente IRag. FILIPPO ALAIMO


 
CONFERENZA DONAZIONE: UN ATTO D'AMORE

 

Dott. Giovanni Moscatelli 
Direttore dell'Unità Ospedaliera Ostetricia e Ginecologia Pres.Osp. Licata 
"Donazione cordone ombelicale: situazione locale"


Ha premesso un rapido escursus embriogenetico sul cordone ombelicale, mettendo in risalto le prime fasi dello zigote (ovulo fecondato). Dall'embrione allo stadio di blastocisti si possono isolare le cellule del nodo embrionale e coltivarle fino a ottenerne migliaia: le cosiddette cellule embrionali staminali la cui caratteristica principale è l'elevata capacità di differenziarsi in qualsiasi altro tipo cellulare. 
Il relatore si è soffermato sulle attività del reparto di Ostrericia in favore della Banca del cordone ombelicale di Sciacca.
L'Ospedale di Licata è stato tra i primi a coinvolgere le partorienti a dare l'assenso sulla donazioni del cordone ombelicale, organo insieme alla placenta che unisce il feto alla madre e che dopo il secondamento del parto finisce tra i rifiuti ospedalieri, mentre il prelievo del sangue cordonale, grazie alle cellule staminali, totipotenti cioè in grado di formare vari tessuti, può dare la vita ad infartuati, leucemici, pazienti affetti da malattie degenerative cerebrali e pazienti tumorali. Licata da più di 8 anni collabora con il centro di Sciacca inviando le sacche con il sangue cordonale per gli eventuali trapianti. Nell'ultimo anno 2004 sono state inviate ben 48 sacche di sangue cordonale

 

Relazione Prof. Gino Schilirò

Relazione Dott. Lillo Ciaccio

Relazione Dott.ssa Mirella Falzone Tricoli

 

 

GTranslate

Chi è online

Abbiamo 69 visitatori e nessun utente online