GTranslate

Chi è online

Abbiamo 45 visitatori e nessun utente online

 

LIONS CLUB LICATA

ANNO SOCIALE 1999-2000
Presidente Sig. MANUGUERRA GIOVANNI

MIGLIORAMENTO DELLA SEGNALETICA PER L'OSPEDALE

Licata, 18 Ottobre 1999
ILL.MO Signor SINDACO di LICATA
E p. e. al Presidente del TRIBUNALE del MALATO presso L'Ospedale San Giacomo d'Altopasso di Licata
E p. e. al Capo dell1 UFFICIO TECNICO del Comune di Licata
Oggetto : Miglioramento della segnaletica per l'Ospedale
Fra le attività istituzionali della nostra Associazione vi sono dei " services " in favore della collettività, allo scopo di rendersi utili alla stessa.
Riteniamo di averne individuato uno di modesta entità, ma di indubbia utilità, consistente nella realizzazione di adeguata segnaletica che dalla periferia guidi verso l'Ospedale, nei tre punti di ingresso nella città delle tre direttrici stradali : da Gela, da Campobello e da Agrigento, che in atto non esiste, (vedi foto allegate).
Esistono, ci pare, invece, solo quattro segnali che dal centro portano verso l'Ospedale : uno in via Stazione Vecchia angolo corso Umberto, un altro in via De Pasquali angolo Corso Serrovira, un altro a monte della via De Pasquali angolo via Mazzini e un altro in via Palma angolo via Adige.
Abbiamo prefigurato il caso estremo di un soccorritore forestiero, che non conosce la città, che porta un ferito grave di notte e che arriva all'ingresso della città, non ha a chi chiedere perché le strade sono deserte, data l'ora tarda, e ad ogni bivio non sa se prendere a destra o a sinistra. Sono momenti drammatici per chi vorrebbe salvare una vita.
Un segnale a freccia con la scritta Ospedale ad ogni bivio o incrocio velocizzerebbe l'inoltro del ferito verso il Pronto Soccorso.
Abbiamo fatto di persona il percorso ideale dell'ipotetico soccorritore ed abbiamo individuato alcuni punti in cui gli sarebbe sicuramente di grande aiuto trovare un segnale:

Venendo da Gela
) Ingresso della città, poco oltre il ristorante "Sombrero" (foto n° 1)
2) Bivio tra via Gela e via Riesi.( foto n° 2)
3) Bivio tra la via Gela ed il Rettifilo Garibaldi. ( foto n° 3 )
4) Angolo Ponte sul Salso con il lungofiume di Corso Argentina, se si dovesse ritenere più conveniente evitare la densità del traffico interno.(foto n°4)
Venendo da Campobello / Ravanusa:
1) Bivio Corso Argentina-Ponticello. (foto n° 5)
2) Angolo via Campobello con via Adige o via precedente più diretta, (foto n° 6)
3) Fine di via Adige,angolo via Palma. C'è un segnale, ma è visibile per chi viene da via Palma.
Venendo da Agrigento :
1) Bivio Circonvallazione esterna con inizio via Palma, (foto n° 7 )
2) Bivio via Palma - via Borromini. ( foto n° 8 )
3) Bivio Fontanella per svoltare a destra verso il vicino Ospedale, (foto n° 9 )
Inoltre, per chi viene dal centro, tramite la via Mazzini, sarebbe comodo all'angolo di via Mazzini con il Corso Filippo Re Capriata (foto n°10) un segnale che suggerisca di attraversare detto Corso per proseguire con la via Mazzini fino alla via Architetto Licata, qualora si ritenesse preferibile l'attraversamento. In questo caso occorrerebbe un altro segnale all'incrocio tra via Mazzini e la via Architetto Licata. ( foto n° 11 )
Chiaramente le nostre sono indicazioni di massima. Non mancherà airUfficio Tecnico del Comune studiare il problema individuando la migliore dislocazione della segnaletica.
Da parte nostra abbiamo solamente voluto segnalare questa fattispecie particolarissima di emergenza, risolvibile per il Comune con una spesa di poche centinaia di migliaia di lire.
Confidando nella dimostrata sensibilità del nostro Signor Sindaco per ogni problema della Città, siamo sicuri di trovare presto concreto riscontro a questa nostra segnalazione.
Il Presidente - Giovanni Manuguerra