LIONS CLUB LICATA

Anno sociale 2015-2016  
Presidente: Nicolò La Perna

MEMORIAL ROSA BALISTRERI 15° edizione
UCCHIUZZI BEDDI

Domenico De Caro
canta: Nicolò La Perna

 

UCCHUZZI BEDDI

Occhi comu racina lipariota
ni la pupidda lu focu cci aviti
comu lama lu scuru fiddiati
c’è di lu celu dui stiddi vui siti.

Occhi marioli, quannu mi taliati
di mia zoccu vuliti nni faciti,
scinni lu scuru si v’appinnicati,
scasa lu lustru siddu vi grapiti.

E tantu bedda vui mi pariti
quannu di sta finestra v’affacciati
mentri vi cantu chista sirinata
è la me vuci che vui sintiti.

2 strofa
Ogni tantu ci dugnu na taliata
e nun si vota nemmenu cchi botta
poi va rittu fingennu na pauna
di mia fa finta can nun si n’adduna.

Occhi marioli, quannu mi taliati
di mia zoccu vuliti nni faciti,
scinni lu scuru si v’appinnicati,
scasa lu lustru siddu vi grapiti.

E tantu bedda vui mi pariti
quannu di sta finestra v’affacciati
mentri vi cantu chista sirinata
è la me vuci che vui sintiti.

 

OCCHIETTI BELLI

Occhi come uva di Lipari
nella pupilla il fuoco avete
come lama il buio fendete
e del cielo due stelle voi siete

Occhi mariuoli, quando mi guardate, d
i me fate ciò che volete,
scende il buio se vi addormentate,
splende la luce quando vi aprite.

E tanto bella voi mi sembrate
quando da questa finestra vi affacciate,
mentre vi canto questa serenata,
è la mia voce che voi sentite.


Ogni tanto le do una guardata
e non si gira nemmeno con i botti,
poi cammina diritta come se fosse una pavona,
di me fa finta che nopn se ne accorge.

Occhi mariuoli, quando mi guardate,
di me fate ciò che volete,
scende il buio se vi addormentate,
splende la luce quando vi aprite.

E tanto bella voi mi sembrate
quando da questa finestra vi affacciate,
mentre vi canto questa serenata,
è la mia voce che voi sentite.              

 

 

 

 

GTranslate

Chi è online

Abbiamo 140 visitatori e nessun utente online